Crea sito

Per tornare all'indice generale della piattaforna clicca qui   Per tornare all'mdice video audio della piattaforma clicca qui

                                     
      Condividi ovunque                                                             iI forum del sito                                                               Condividi ovunque 

Traduttore on line in tutte le lingue Traductor en línea en todos los idiomas  所有语言的 在线翻译 Online translator in all languages  Traducteur en ligne dans toutes les langues

Traduttore on line in tutte le lingue

Powered by Google TraduttoreTraduttore


CONTATTI
scritti, via mail, audio e video audio e

SOCIAL

CONDIVIDI E DIFFONDI LA PIATTAFORMA IL FILO DEL MAGISTRATO OVUNQUE VUOI E CON UN CLICK
@1

@2



STEFANO PESCI VERTICI MILITARI MAGISTRATURA ROMANA DAL 1985 AD OGGI.

PER LA COMMISSIONE DI INCHIESTA E LE INTERROGAZIONI PARLAMENTARI CHE POTREBBERO SQUARCIARE  LE NEBBIE DEL " PORTO DEI RIFIUTI NOCIVI E MORTALI ".
TUTTO TORNA E QUADRA NEI MINIMI PARTICOLARI . NON E' UN " GOMBLOTTO " E' UNA TRA LE PIU' GRAVI MANOVRE MAI ORCHESTRATA A DANNO DI UN MAGISTRATO, ECCELLENTE, ORA PUBBLICA, E DALLA QUALE E' SCATURITA LA GRANDE DISCOVERY.


PUBBLICATE LE TELEFONATE CHE INIZIANO A SVELARE L'iINTRECCIO TRA COAGULO DEVIATO NELLA MAGISTRATURA ROMANA E ALCUNI VERTICI MILITARI: ORA IL CASO NON E' PIU' OBNUBILABILE SECONDO II DESIDERATA DEGLI APPARATI SOTTERRANEI CHE LO COPRONO.
Chi parla al cellulare  nell'agosto 2013 è Milica CUPIC  il cui nome a sua volta era noto al dott. Paolo Ferraro sin dall'ottobre 2007. La avrei poi contattata sulla rete e una sera dell'agosto 2012 mi recai a cena da lei .. con la mia compagna di allora e poi futura moglie. Durante la cena una serie di racconti tutti riscontrabili che svelano una dinamica tra mondi militari e una parte della magistratura romana da lasciare senza fiato. Al centro di questi lo studio nel quale si recavano alcuni magistrati importanti ... e non serve specificare.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Era la Milica cui telefonò, come spesso disse di aver fatto nel passato, Sabrina i primi dell'ottobre 2007, per sapere se c'era lavoro per lei, ricevendo la risposta che non c'era e che c'erano "solo comparsate da trenta euro"?! e di che lavoro si trattava ?! io mi trovavo vicino alla Sabrina.
La pronuncia di lei fu Mlieka .. e io feci una battuta sulla parola latte .. mlieko .. da me appresa in vacanza ranti anni fa
Sabrina precisata la nazionalità della donna, a mia espressa richiesta, raccontò che era lavoro da ragazza immagine e che si trattava di preparare caffè e buffet in convegni ed alberghi durante attività convegnistiche ……..
Dopo la "risposta" si trovò un lavoro per due mesi in un negozio di alimentari .... sulla Laurentina , in direzione fuori Roma , in una quartiere nuovo , ed era totalmente stravolta dal lavorare alzandosi la mattina presto. Viveva da sola con il figlio all'epoca e quel giorno mi ero recato a trovarla a casa.
Nel dicembre 2007 Sabrina dopo neanche due mesi lasciò quel lavoro "inadatto" a Lei.
Precisò anche il discorso sopra indicato e nato in occasione ed intorno alla telefonata, sempre quel giorno di ottobre 2007 , dicendo di aver conosciuto in due di queste occasioni due concrete persone con nomi concreti , uno un ingegnere informatico del nord. Di un un'altro un importante segretario di una associazione tra società farmaceutiche  precisò che la conoscenza si sviluppò tramite INTERNET .
Entrambi individuati ed ascoltati da me in incontro, telefonico l'uno, nell'aprile 2009 e l'altro diretto, sempre nello stesso periodo
Dell'uno vi è già traccia nel MEMORIALE, persona per bene e che ammise la sua collaborazione professionale in ambiti "riservati" (servizi) ma con la formula direi tipica "Non posso confermare nè smentire" . L'altro, che disse cose importanti , lo ho non indicato ma vi è un analitico appunto sulla sua "testimonianza" spontanea (chiacchierata leale) , che durò circa due ore , in Roma, zona Nomentana Villa Torlonia, nel suo ufficio e presso la Associazione. Esisteva (nel 2006 lo seppe) un Paolo militare che a sua detta dominava e gestiva la donna  per attivitò mai ben capite.
Lasciò detto che avrebbe confermato tutto se sentito dalla autorità giudiziaria.
Vi è poi il capitolo completamente diverso della associazione Volontari della protezione Civile in Cecchignola e delle due stanze ad essi cedute dal Responsabile della struttura del Divino Amore. dell'uso "alternativo" delle due stanze,  dell'intervento consapevole del responsabile del Divino amore che ebbe  a sottrarre (per impedire un certo andazzo "notturno")  l'utilizzo di una delle stanze … Tutte circostanze apprese direttamente ma quasi neutre e presentate come tali.. nel 2007.